…Taglienti come un'emozione !

Ultima

Lorenzo Gamba Engraving (armiere incisore)

Lorenzo Gamba è nato nel 1954 a Marone, un piccolo paesino del bresciano che offriva ben poco come svago ai giovani adolescenti, ma in compenso aveva un parente che faceva un lavoro particolarmente interessante: l’incisore. Lorenzo era talmente attratto ed affascinato da ciò che faceva lo zio che quando poteva spiarlo concentrato all’opera sulla morsa girevole, invece di andare a giocare con i suoi coetanei preferiva rimanere nel laboratorio in silenzio ad ammirarlo per ore ed ore. Quel che apprese dall’abile parente non solo gli fece capire quale fosse la sua vera vocazione, ma lo spronò senza esitazioni ad intraprendere gli studi necessari per diventare incisore. Leggi il resto di questa pagina »

Favola Cherokee

“Nonno, perché gli uomini combattono?”
Il vecchio, gli occhi rivolti al sole calante, al giorno che stava perdendo la sua battaglia con la notte, parlò con voce calma.
“Ogni uomo, prima o poi, è chiamato a farlo. Per ogni uomo c’è sempre una battaglia che aspetta di essere combattuta, da vincere o da perdere. Perché lo scontro più feroce è quello che avviene fra i due lupi.”
“Quali lupi, nonno?”
“Quelli che ogni uomo porta dentro di sé.”
Il bambino non riusciva a capire. Attese che il nonno rompesse l’attimo di silenzio che aveva lasciato cadere fra loro, forse per accendere la sua curiosità. Infine, il vecchio che aveva dentro di sé la saggezza del tempo riprese con il suo tono calmo.
“Ci sono due lupi in ognuno di noi. Uno è cattivo e vive di odio, gelosia, invidia, risentimento, falso orgoglio, bugie, egoismo.”
Il vecchio fece di nuovo una pausa, questa volta per dargli modo di capire quello che aveva appena detto.
“E l’altro?”
“L’altro è il lupo buono. Vive di pace, amore, speranza, generosità, compassione, umiltà e fede.”
Il bambino rimase a pensare un istante a quello che il nonno gli aveva appena raccontato. Poi diede voce alla sua curiosità ed al suo pensiero.
“E quale lupo vince?”
Il vecchio Cherokee si girò a guardarlo e rispose con occhi puliti.
“Quello che nutri di più.”

(Favola Cherokee)

James Bowie (a cura di Denis Mura)

“Una lama appuntita come un ago,
affilata da potersi radere,
abbastanza larga per cuocerci un uovo.

Queste erano le caratteristiche secondo James Bowie che doveva avere un coltello.
Il suo coltello è entrato nella storia. Il Bowie è IL coltello!

James Bowie nacque nella Contea di Logan (Kentucky), 10 aprile 1796.
Pur essendo nato nel Kentucky, Bowie trascorse la maggior parte della sua infanzia in Louisiana, nella contea oggi conosciuta come Catahoula Parish.
Durante la sua giovinezza, il ragazzo si dedicò alla caccia ed alla pesca e leggende popolari tramandano fosse capace di catturare con il laccio gli alligatori, di addomesticare i cavalli selvaggi e di catturare gli orsi.
James assieme al fratello Rezin Jr. si impegnarono nella compagnia della milizia nazionale della Luisiana del Col. Colman Martin per combattere i soldati del Regno Unito a New Orleans. Leggi il resto di questa pagina »

Kalle Keränen (a cura di Denis Mura)

Posto questo articolo pervenutomi da Federico Buldrini

Grazie

 Kalle Keränen

Si era attorno al 1870 e vicino a Hyrynsalmi, nella regione di Kainuu, abitava Kalle Keränen (1844-1912) un giovane fabbro autodidatta a cui era giunta notizia che a Fiskars era arrivato un metallurgo dall’Inghilterra per insegnare rudimenti di forgiatura e a temprare in olio. In quel periodo la Finlandia stava attraversando un periodo di carestia, così Kalle decise di andare a sud per imparare nuove cose e cercare maggior fortuna. Perparò il proprio zaino e si mise in viaggio a piedi. Lo aspettavano circa 730 km di marcia Leggi il resto di questa pagina »

Bo Randall (a cura di Denis Mura )

Walter Doane “Bo” Randall


Meglio conosciuto come Bo Randall (1909 – 1989).
E’ stato il fondatore della Randall presso Orlando-Florida.
Nacque a Cincinnati nel 1909; con la famiglia nel 1916 si trasferi ad Orlando  (Florida).
In gioventù lavora con i suoi genitori in una piantagione di agrumi.
Come avevo già accennato nella storia di Scagel, nel 1937 Bo vide un coltello di Scagel che veniva usato per raschiare la vernice delle barche in un cantiere nei presi di un lago. Ne rimase molto colpito perché il coltello di Bill aveva una tenuta di filo incredibile rispetto a quelli visti fino ad ora. Leggi il resto di questa pagina »

Bill Moran (a cura di Denis Mura)

Il patrimonio culturale iniziato con James Black e Bill Scagel continua con Bill Moran.
William F. Moran (Bill Moran) nasce il 1 maggio 1925 e muore il 12 febbario 2006.
Fondatore della American Bladesmith Society, è stato anche presidente dell’ associazione Knifemakers’ Guild.
Moran nasce in una fattoria nei pressi di Lime Kiln, nel Maryland nel 1925. Qui  impara il mestiere di fabbro come autodidatta  utilizzando una vecchia fucina a carbone che  trova nella fattoria in cui vive.
Fece il suo primo coltello all’età di 12, a 14 anni già faceva coltelli per essere venduti. Leggi il resto di questa pagina »

Ulu il coltello degli Inuit (a cura di Denis Mura)

Ulu. (pronuncia  oo-loo)
In alcuni dialetti viene chiamato uluk
E’ un utensile da taglio estremamente versatile realizzato dagli indigeni dell’Alaska (popolazioni Yupik e Inuit.) oltre cinquemila anni fa. Leggi il resto di questa pagina »